Ufficio di riferimento: Tributi 

Info e Contatti

Descrizione Procedimento

La Tariffa è dovuta da chi a qualsiasi titolo occupa o conduce locali, a qualunque uso adibiti, esistenti nel territorio di Saronno.
Per occupazione si intende la disponibilità anche solo materiale dei locali e delle aree.

La Tariffa è calcolata su base annuale e il pagamento è suddiviso in due rate.

Il documento di pagamento della tariffa – in applicazione del metodo normalizzato previsto dal D.P.R. 158/1999 – comprende :
- una quota fissa, legata ai costi sostenuti per l’erogazione del servizio
- e una quota variabile, legata alla quantità di rifiuti prodotti e smaltiti

Scadenze

 

Scadenze rate : 30 GIUGNO 2018 - 30 NOVEMBRE 2018

PAGAMENTO

Il Comune di Brusaporto provvederà a recapitare – entro la prima decade del mese di Giugno – le bollette a domicilio degli utenti (allegando modello F24) per l’effettuazione del pagamento del tributo anno 2018.

NOTA: PER CHI VOLESSE PAGARE IN UN’UNICA SOLUZIONE (COME RATA UNICA) NON ESISTE UN MODELLO F24 UNICO CHE RAGGRUPPA LE RATE.
PER IL PAGAMENTO PORTARE IN BANCA O IN POSTA TUTTI E 2 I MODELLI F24 RICEVUTI: PER IL PAGAMENTO UNICO SCADENZA 30 GIUGNO 2018

Requisiti

Il nuovo tributo TARI, non soggetto all’applicazione dell’IVA, è distinto in utenze domestiche e non domestiche.

 

Utenze domestiche
la Tariffa Rifiuti per le famiglie viene calcolata in base a :
- metri quadrati dell’immobile compresi box/posto auto, cantine, soffitte, escluse le aree scoperte (balconi, terrazzi, giardini)
- numero di persone del nucleo familiare che vivono nell’immobile.

Utenze non domestiche
la Tariffa Rifiuti per uffici e società viene calcolata in base a :
- metri quadrati del locale o area
- categoria di appartenenza dell’attività svolta nel locale o area

Documenti necessari

Moduli TARI (Attivazione, Variazione, Cessazione)

Carta d’identità del dichiarante (in caso di trasmissione via pec)

Costo

Nessuno

Normativa

Art. 1, comma 639, della L. 27/12/2013, n. 147, istitutivo, a decorrere dal 01/01/2014, dell’Imposta Unica Comunale (IUC), composta dall’Imposta Municipale Propria (IMU) di cui all’art. 13 del D.L. 06/12/2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla L. 22/12/2011, n. 214, dalla Tassa sui rifiuti (TARI) e dal Tributo per i servizi indivisibili (TASI);

Tempistica

La dichiarazione deve essere presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo al verificarsi dal fatto che ne determina l’obbligo utilizzando gli appositi moduli.