Ufficio di riferimento: Tributi 

Info e Contatti

Descrizione Procedimento

Le nuove attività, svolte sul territorio comunale e di qualsiasi tipologia, hanno l’obbligo di presentare la dichiarazione TARES (Tributo comunale sui rifiuti e sui servizi) entro il 31 del mese successivo al verificarsi del fatto che ne determina l'obbligo.

Il tributo è stato istituito a copertura dei costi relativi al servizio di gestione RSU assimilati avviati allo smaltimento ed ai servizi indivisibili dei comuni. Il tributo è dovuto da chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani .

Il tributo è composto da una parte fissa (tipo di attività e superficie calpestabile occupata) e da una parte variabile (rapportata alla quantità di rifiuti conferiti, alle modalità del servizio fornito e all'entità dei costi di gestione).

Il modello di dichiarazione è disponibile anche  presso lo sportello dell’Ufficio Tributi. Una volta compilato può essere riconsegnato all’Ufficio Protocollo, previa visione da parte dell’incaricata allo sportello Tributi, o inviato via pec all’ indirizzo di posta elettronica certificata comune.brusaporto@pec.regione.lombardia.it, allegando un documento di riconoscimento, o può essere spedito a mezzo posta a Comune di Brusaporto - P.zza V.Veneto,1 - CAP 24060 Brusaporto.

Requisiti

  1. Apertura di nuova attività produttiva / commerciale
  2. Detenzione di locali a qualsiasi titolo ed uso a servizio di attività

Documentazione Necessaria

  • Modulo di denuncia di attivazione
  • Documento di identità del dichiarante (in caso di trasmissione via pec)
  • Eventuale planimetria dell’immobile e dati catastali

Costo

Nessuno.

Normativa

Art. 14 D. L. 201 del 06/12/2011 convertito con L. 214/2011

Tempistica

Ritiro immediato.